BARRIERA RELATIVA è il disco d’esordio della band valtellinese Mimica

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Anticipato dal singolo “Incubo” feat. Guzman, giovane e talentuoso rapper italiano, pubblicato e distribuito da (R)esisto.

Barriera Relativa è un disco che racchiude i momenti che riflettono la realtà di tutti giorni sia da un punto di vista emotivo che razionale.
Musicalmente si vuole trasmettere l’energia fondamentale per affrontare le situazioni con il giusto piglio. I testi sono semplici ma introspettivi, che lasciano una certa libertà di interpretazione a chi li ascolta: da qui il titolo Barriera Relativa, una protezione soggettiva che ognuno a proprio modo ha la possibilità di superare.

Tracklist: 01 Senza fine, 02 Scegli il numero, 03 Come ho sempre fatto, 04 Incubo (feat. Guzman), 05 Indelebile

Le radici dei MIMICA si sviluppano in un paesino della Valtellina, la loro linfa l’amicizia tra Marco Onetti (voce – chitarra) e Nicola Mentasti (chitarra), il terreno dove coltivano la loro passione è quello post grunge locale.
Dopo anni caratterizzati da frequenti cambiamenti nella formazione del gruppo, nel 2016 l’ingresso di Gianluca Rabbiosi(batteria) segna il momento di stabilità e maturazione della band nella forma di power-trio.
Il percorso di crescita porta all’inserimento di Paolo Biavaschi (basso) alla fine del 2018. L’influenza dei background di ognuno dei componenti del gruppo si manifesta nella loro musica: un rock alternativo italiano che non vuole essere catalogato in nessun genere specifico.
“Incubo” è il primo singolo, disponibile dal 28 febbraio 2020, che anticipa l’uscita di “Barriera Relativa” l’EP d’esordio della band valtellinese Mimica, pubblicato e distribuito da (R)esisto. “Incubo” vede la partecipazione di Guzman, giovane e talentuoso rapper italiano, che di recente ha pubblicato il primo album dal titolo “Mk.2”.

I Mimica sono:
Marco Onetti – voce e chitarra
Nicola Mentasti – chitarra
Paolo Biavaschi – basso
Gianluca Rabbiosi – batteria

www.instagram.com/mimicaitalia
www.facebook.com/mimicaitalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *